Tecnologia Hybrid

9814612_orig6110006_orig

In presenza di un esistente impianto a termosifoni (alta temperatura) che non si può o non si vuole sostituire possiamo applicare la Tecnologia Hybrid per aumentarne notevolmente l'efficienza energetica e le relative performances. 

Ulteriore risparmio energetico e aumento del comfort deriverebbe dall'inserimento in sinergia con i termosifoni di un poco invasivo sistema di riscaldamento a battiscopa.

Il sistema Hybrid è utilizzabile anche in abbinamento agli impianti radianti a pavimento/parete/soffitto ed in questo caso è possibile anche provvedere con lo stesso impianto alla climatizzazione estiva (raffrescamento); ma, oltre all'impossibilità di rinunciare alla fornitura di gas, le performances che si ottengono sono sensibilmente inferiori a quelle ottenibili con un adeguato sistema a pompa di calore.

Questa soluzione permette di agire esclusivamente nella centrale termica evitando interventi invasivi all'interno dell'abitazione poichè l'impianto esistente (termosifoni) in essa installato non viene modificato.
Vari produttori propongono sistemi di questo tipo composti da una caldaia a condensazione in abbinamento ad una pompa di calore ma il Sistema HPU Hybrid System di Rotex è uno dei pochi che, grazie ad una tecnologia elettronica proprietaria, è in grado di far funzionare caldaia e pompa di calore contemporaneamente ed in sinergia.

ROTEX HPU Hybrid System, la pompa di calore che nobilita la caldaia

Ideale per sostituire le vecchie caldaie murali mantenendo gli esistenti radiatori ad alta temperatura

Il sistema è costituito da una caldaia murale a condensazione di ultima generazione (doppia condensazione) e da una pompa di calore gestite da un sistema di controllo elettronico brevettato: 35% più efficiente di una caldaia a condensazione in riscaldamento e fino al 20% in produzione ACS istantanea

ROTEX HPU Hybrid è impostato di default per garantire un funzionamento più ecologico, minimizzando il consumo di energia primaria, ma l’utente può scegliere il funzionamento più economico: impostando il costo al kWh di energia elettrica ed il costo al MC del gas, il sistema sceglie in automatico, in base a vari parametri (temperatura interna richiesta, temperatura esterna ed interna rilevata) la modalità di funzionamento ideale per minimizzare i costi in bolletta.
Rotex Hybrid System può essere allacciato direttamente all’impianto di riscaldamento esistente, senza intervenire sui radiatori e sul sistema di distribuzione presenti. 

Bassi costi di installazione e facile intervento: Grazie alle sue dimensioni compatte, lo spazio richiesto per la sua installazione è simile a quello della caldaia da sostituire. 

Nessuna perdita di spazio né necessità di interventi pesanti di ristrutturazione

Spesa ridotta per riscaldamento e produzione acqua calda sanitaria

RISCALDAMENTO

In funzione della temperatura esterna, dei costi dell’energia e della richiesta di calore, ROTEX HYBRID SYSTEM attiva la pompa di calore o la caldaia o entrambe le tecnologie contemporaneamente con l’obiettivo di funzionare sempre nella modalità più economica possibile.

Pompa di calore
Con un coefficiente di performance COP nominale di 5,04, la pompa di calore integrata in ROTEX HYBRID SYSTEM è la migliore tecnologia per ridurre i costi di esercizio.

Funzionamento ibrido
Per soddisfare una maggiore richiesta di calore con temperature esterne più basse, la pompa di calore e la caldaia vengono attivate contemporaneamente nel modo più economico possibile. Il flusso d’acqua viene regolato in automatico con l’obiettivo di abbassare la temperatura di esercizio della pompa di calore migliorandone l’efficienza.

Caldaia a condensazione
Quando la temperatura esterna diviene particolarmente rigida (diversi gradi sottozero), la caldaia a condensazione è l’unica tecnologia attiva perchè è la più conveniente in quella particolare condizione.

Guardando come varia mediamente la temperatura esterna in Italia nel corso di una stagione invernale, per la maggior parte del tempo la richiesta di riscaldamento è soddisfatta dalla sola pompa di calore o dalla modalità di funzionamento ibrida. Il risultato finale è una efficienza il 35% superiore rispetto ad una caldaia a condensazione!

ACQUA CALDA SANITARIA

Grazie all’innovativo scambiatore in alluminio, l’acqua calda sanitaria viene prodotta con una efficienza fino al 20% superiore rispetto alle caldaie a gas a condensazione tradizionali: l’acqua di rete viene scaldata direttamente nel corpo caldaia portando a condensazione i fumi di combustione.
Quando la pompa di calore è attiva in riscaldamento, la caldaia può comunque produrre in contemporanea l’acqua calda sanitaria con il risultato di un maggiore comfort.

Questo sistema è già predisposto per l'abbinamento ad un impianto fotovoltaico in modo da aumentarne ulteriormente e notevolmente l'efficienza energetica.

All'installazione di un sistema Hybrid è possibile applicare la detrazione fiscale del 50% o del 65% in 10 anni (a seconda dei casi); in alcuni casi è possibile usufruire del Conto Energia Termico.

VIDEO UFFICIALE ROTEX

Richiedi senza alcun impegno un sopralluogo o un preventivo gratuito cliccando qui!