Cos’è la Tecnologia Inverter

Tecnologia Inverter

L' errore più comune che i non esperti del settore fanno trattando i sistemi di climatizzazione è quello di associare la tecnologia Inverter all' inversione del ciclo frigorifero, cioè alla possibilità dell'apparecchiatura di poter sia raffrescare che riscaldare, cosa che invece è definita dalla dicitura "Pompa di Calore".

Il termine "Inverter" deriva invece da quei circuiti elettronici di conversione della corrente da continua ad alternata (invertitore della tipologia di corrente quindi…) che si utilizzano per far funzionare un motore/compressore in modulazione, cioè ad una potenza che varia ad ogni istante in funzione del carico con il mantenimento della massima efficienza possibile.

La tecnologia On/Off con la quale sono nati i climatizzatori ne limita drasticamente le performances e soprattutto l'efficienza; quindi, nell'ottica di raggiungere il massimo risparmio energetico soprattutto nei nuovi sistemi multisplit, da circa 15 anni si è provveduto a sostituirla sempre di più con la più efficiente tecnologia Inverter.

La tecnologia Inverter (Modulazione) permette grandi risparmi energetici (fino a oltre il 50%) nel funzionamento dei climatizzatori rispetto alla tradizionale e ormai obsoleta tecnologia On/Off (acceso/spento), ancora utilizzata da alcuni produttori nella fascia economica soprattutto commercilale/industriale, ma attualmente in via di dismissione. In sostanza il risparmio deriva dal fatto che il vecchio sistema On/Off permette l’accensione del compressore sempre e solo alla potenza nominale (100%) mentre il sistema Inverter modula in ogni istante la potenza del compressore secondo l’effettiva necessità e senza erogarne una inutile quantità eccedente. In più la potenza nominale di un climatizzatore Inverter rappresenta il centro di un intervallo di potenze (dalla minima alla massima) a cui l’apparecchio può funzionare e quindi in ogni situazione l’apparecchiatura può sostituire un tradizionale modello molto più piccolo (minori consumi) o molto più grande (riserva aggiuntiva di potenza per soddisfare eventuali richieste extra in raffrescamento o in riscaldamento). Naturalmente la qualità della componentistica e la tecnologia utilizzata nella scheda Inverter del sistema determina i maggiori o minori consumi rispetto ai sistemi analoghi dei produttori concorrenti.

Oltre al risparmio energetico che si traduce in consumi drasticamente inferiori, la tecnologia Inverter applicata ai climatizzatori apporta altri importanti vantaggi come le rumorosità drasticamente inferiori sia delle unità interne che di quelle esterne e come le minori problematiche di disponibilità di risorse elettriche vista la limitazione in potenza di tutti i contatori ENEL con contratto domestico.

 

CLIMATIZZATORI E SISTEMI A POMPA DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA

 

COS'E' E COME FUNZIONA LA POMPA DI CALORE

 

COME RISPARMIARE GAS ED ELETTRICITA'

 Richiedi senza alcun impegno un sopralluogo o un preventivo gratuito cliccando qui!