Contabilizzazione dei consumi individuali nei condomini centralizzati con letture in continuo

CONTABILIZZAZIONE DEI CONSUMI INDIVIDUALI NEI CONDOMINI CENTRALIZZATI

DA ONEROSO OBBLIGO AD OPPORTUNITA’ A COSTO ZERO

PER UN GRANDE RISPARMIO ENERGETICO

 

IL PROBLEMA

Il D.lgs. 102 del 4 Luglio 2014 impone, in tutti i condomini esistenti aventi riscaldamento centralizzato, l’introduzione di un sistema di contabilizzazione dei consumi individuali, cioè di ogni singolo utente (condòmino), riguardanti il riscaldamento invernale degli ambienti ed anche dell’acqua calda sanitaria (se effettuato con lo stesso sistema centralizzato).

L’intenzione del Legislatore è quella di sensibilizzare i Cittadini (condòmini) verso il risparmio energetico.

Per tutti gli utenti (condòmini) che decidessero di non mettersi in regola con la nuova normativa entro il 31/12/2016 sono previste pesanti sanzioni (da 500 a 2.500 Euro per ogni unità abitativa) ed un pesante aggravio dei costi per l’adeguamento dell’impianto, soprattutto perché tali costi sarebbero ad esclusivo carico del singolo utente (condòmino) inadempiente.

Sul tavolo degli amministratori condominiali sono giunte negli ultimi mesi innumerevoli offerte riguardanti svariate tipologie di sistemi di contabilizzazione, ma la quasi totalità ha l’unico obiettivo di adeguare l’impianto alla nuova normativa, possibilmente con la minore spesa straordinaria per il singolo utente (condòmino), in molti casi senza tenere minimamente conto dell’eventuale risparmio energetico ottenibile.

Infatti, la stragrande maggioranza delle offerte prevede componentistica a basso costo e, soprattutto, l’economico sistema di lettura periodica (tipicamente 1 o 2 volte all’anno) denominato “Walk By”, effettuato in loco da un tecnico dotato di adeguata strumentazione, di solito in occasione degli interventi di manutenzione dell’impianto.

soluzione-3

Questa tipologia di lettura periodica dei consumi però, per sua natura, fa nascere almeno due problematiche che possono assumere una grande importanza sia per l’amministratore che per i condòmini.

La prima riguarda la discontinuità delle letture dei consumi: se, come già sta capitando sempre più spesso man mano che questa tipologia d’impianto viene installata nei condomini, si verifica un guasto o una manomissione anche solo riguardante un termosifone, questo comporta una successiva lettura dei consumi non veritiera che può dare adito a contestazioni o liti tra i condòmini e l’amministratore.

La seconda riguarda invece il risparmio energetico: questa tipologia di lettura rende disponibili i dati dei consumi solo poche volte all’anno ed in più al singolo condòmino vengono di solito rese disponibili solo sotto forma di bollette da pagare. Per poter pensare di ottenere un sensibile risparmio sulle spese per il riscaldamento si rende invece necessario elaborare una soluzione che responsabilizzi e renda consapevole il singolo condòmino riguardo ai metodi ed ai comportamenti più efficaci per risparmiare giorno per giorno.

LA SOLUZIONE FEDERCONDOMINIO – TEP ENERGY SOLUTION

EasyBiz Servizi, in qualità di rappresentante di Federcondominio e in collaborazione con TEP Energy Solution, è lieta di poter proporre la soluzione ThermoMio capace sia di soddisfare la nuova normativa, che di sgravare l’amministratore condominiale da diverse incombenze, che, soprattutto, di apportare un miglioramento del comfort abitativo ed un importante risparmio energetico in ogni appartamento, risparmio tale da rendere l’intera operazione praticamente a costo zero per ogni utente (condòmino).

Questo è possibile soprattutto grazie alla decennale esperienza nel settore del risparmio energetico di TEP Energy Solution, primaria Energy Saving Company (ESCO) certificata ed accreditata presso il Gestore dei Servizi Energetici (GSE).

L’OFFERTA THERMOMIO

Il Sistema

Tutta la componentistica utilizzata nell’offerta ThermoMio è di alta qualità e di alta gamma “Made in Germany”, e rappresenta il top del mercato attualmente disponibile.

 Danfoss-New-Logo-1-23-13 Teaser_14 Techem_9a0a7_450x450 Techem_Eschborn      

L’offerta, denominata ThermoMio, prevede per ogni singolo utente (condòmino) di poter scegliere indistintamente tra 2 soluzioni alternative: la soluzione “manuale” denominata Compliance e la soluzione “automatica” denominata EVO.

Se l’utente (condòmino) sceglie la soluzione manuale Compliance, verrà installato su ogni singolo termosifone del suo appartamento un kit composto da una adeguata valvola termostatica ad azionamento esclusivamente manuale e da un ripartitore/misuratore dei consumi wireless.

Se l’utente (condòmino) sceglie invece la soluzione automatica EVO, verrà installato su ogni singolo termosifone del suo appartamento un kit composto da una adeguata valvola termostatica motorizzata ad azionamento automatico e da un ripartitore/misuratore dei consumi wireless.

La soluzione automatica EVO prevede però anche l’installazione all’interno dell’appartamento di una centralina di controllo, anch’essa totalmente wireless, completamente programmabile dall’utente (condòmino o suo delegato) tramite ampio Touch Screen, capace di agire automaticamente, in modo differente, ed in tempo reale, sulla regolazione di ogni singola valvola motorizzata installata su ogni termosifone dell’appartamento, in più dotata di programmatore giornaliero e settimanale.

Centralina Danfoss 55594 Danfoss2

Danfoss temperature

La centralina di controllo della soluzione automatica EVO può connettersi alle rete Internet Wi-Fi dell’appartamento dando la possibilità all’utente (condòmino o suo delegato) di variare da remoto le regolazioni o la programmazione semplicemente utilizzando un’apposita App gratuita da installarsi sul proprio smartphone o tablet.

 

Danfoss app  Danfoss Remoto

Danfoss smartphone  Danfoss vacanza

Danfoss notte

Inoltre viene messo a disposizione del condòmino un Numero Verde di assistenza tecnica in tempo reale che nel caso “EVO” rende anche possibile la modifica o il ripristino da remoto della corretta programmazione personalizzata.

call-center-man-in-front-of-computers

 

In entrambe le soluzioni (Compliance o EVO) le letture dei consumi di ogni singolo termosifone vengono inviate via wireless in tempo reale ed in modo continuativo ad una centralina di concentrazione dei dati (TSS) installata in maniera oculata in una delle parti comuni dell’edificio.

Tutti i dati delle letture dei consumi di ogni singolo termosifone vengono poi inviati ogni giorno, via wireless tramite modem GSM/GPRS presente all’interno della centralina di concentrazione, in tempo reale e criptati, ad un server centrale che li elabora e li rende disponibili con modalità differenti ma in modo continuativo sia all’amministratore, che al manutentore, che ai singoli condòmini, tramite un portale Internet dedicato.

tech_ipad_content  csm_monitoraggio_su_portale_7fd8b7f2b5

Ogni utente (condòmino o suo delegato) potrà infatti visualizzare in tempo reale i consumi di ogni suo singolo termosifone semplicemente collegandosi ad internet con il proprio PC (o smartphone/tablet grazie ad una App gratuita apposita) ed inserendo le sue credenziali di accesso su un portale Internet che gli verrà messo a disposizione. In caso di evidente anomalia o malfunzionamento, il condòmino verrà prontamente contattato dal servizio di assistenza tecnica per valutare la soluzione più idonea al problema.

  Consumi stanze  consumi

Avendo i dati dei consumi giornalieri di ogni singolo termosifone, il condòmino (o suo delegato) sarà in grado di effettuare confronti e valutazioni (con la media dei consumi del condominio, con i consumi di un appartamento gemello situato su altro piano, ecc.) anche riguardo ad ogni singola stanza, in modo da accorgersi di eventuali anomalie e da ottimizzare il più possibile la taratura dell’impianto per ottenere il massimo risparmio energetico.

Con il sistema ThermoMio l’amministratore ed il manutentore, tramite il medesimo portale Internet utilizzato dai singoli condòmini, avranno invece a disposizione i consumi in continuo (giornalieri) di ogni termosifone di tutte le unità abitative in modo da poter tenere traccia di eventuali anomalie e da verificare il servizio di lettura, ripartizione e bollettazione dei consumi. Tali dati vengono poi archiviati e rimangono consultabili per 10 anni.

I Servizi

Riguardo ai servizi a valore aggiunto (lettura, ripartizione, bollettazione, energy monitoring, assistenza, garanzie), il condominio nella sua totalità può decidere in alternativa per il servizio  “Basic” o “Premium”.

Il servizio “Basic” prevede la lettura, la ripartizione e la bollettazione dei consumi, l’energy monitoring, l’accesso al portale internet ed una garanzia limitata sulle apparecchiature installate.

Il servizio “Premium” prevede invece, oltre a ciò che viene offerto dal servizio “Basic”, sia una garanzia senza limitazioni sulle apparecchiature installate (fino ad un massimo di 10 anni) che l’assistenza gratuita Premium Full Risk, entrambe valide per tutta la durata del contratto.

L’assistenza gratuita Full Risk prevede anche la copertura degli eventuali interventi di assistenza o manutenzione straordinaria dovuti ad errati comportamenti dei condòmini o a modifiche dell’impianto (spostamento o aggiunta termosifoni, ecc.)

Con i servizi “Premium” o “Basic” verrà messo a disposizione degli utenti anche un numero verde (24 ore / 7 giorni) di assistenza telefonica che nel caso della soluzione “EVO” sarà anche in grado di variare autonomamente ed in tempo reale le impostazioni di ogni singola valvola dell’impianto per mutate esigenze dell’utente (condòmino) o per correggere una errata programmazione.

Dall’esperienza derivante dalle migliaia di sistemi già installati da TEP Energy Solution abbiamo ricavato che l’offerta ThermoMio, per come è strutturata e soprattutto grazie ai vari suoi servizi a valore aggiunto, è in grado di apportare un risparmio energetico medio annuo del 15% circa con la soluzione manuale Compliance e del 30% circa con la soluzione automatica EVO.

Questo significa che il maggior costo della soluzione automatica EVO rispetto a quella manuale Compliance viene ampiamente ripagato dal sensibile maggiore risparmio energetico; inoltre la soluzione automatica EVO è in grado di apportare un indiscutibile maggiore comfort e, negli anni, un sensibile maggiore risparmio economico.

Il nostro accordo prevede per la ESCO TEP Energy Solution il farsi carico integralmente dell’importo per l’intervento, spesa che verrà poi rimborsata dai singoli utenti (condòmini) in 5 anni con rate annuali suddivise in 6 pagamenti bimestrali (in sostanza, di fatto, in 30 rate bimestrali complessive).

In questo modo la spesa straordinaria che gli utenti (condòmini) devono sostenere per mettere a norma il loro impianto entro l’anno 2016 viene ripagata annualmente, in gran parte o completamente, dal risparmio che si ottiene sulle spese per il riscaldamento, rendendo quindi l’intera operazione realmente a costo zero per l’utente (condòmino).

Questa tipologia di pagamento è molto utile anche per gli amministratori, visto che significa dover prevedere come spesa straordinaria per il bilancio annuale solo un quinto della spesa complessiva, cifra che è coperta nella stragrande maggioranza dei casi dal risparmio ottenuto sui consumi del gas.

In molti condomini dove è stato installato ThermoMio l’amministratore non ha infatti dovuto mettere a bilancio nessuna spesa straordinaria per l’installazione dell’impianto di contabilizzazione semplicemente perché la cifra stabilita per i consumi del gas degli anni precedenti è risultata sufficiente a coprire tutte le spese.

L’offerta ThermoMio è proposta da Federcondominio – TEP secondo la modalità “ESCO Libera”, cioè senza vincoli sulla fornitura del gas o sulla scelta del manutentore e con il rimborso senza interessi in 5 anni

(6 rate annuali bimestrali = 30 rate complessive).

In questo modo il condominio potrà reperire le risorse economiche per l’adeguamento dell’impianto alla normativa dal risparmio dovuto ai minori consumi restando libero di scegliere il contratto di fornitura del gas che reputa più adatto ed il manutentore che reputa più idoneo.

ESEMPIO CONCRETO (CONDOMINIO SITUATO A BOLOGNA)

ESEMPI Thermonio

Come esempio concreto citiamo l’esperienza ottenuta con un condominio situato a Bologna.

Nel condominio è stata installata la soluzione ThermoMio, una parte dei condòmini ha scelto la soluzione manuale Compliance ed una parte quella automatica EVO.

Prima dell’intervento la spesa complessiva annua per l’acquisto del gas era di circa 15.000 Euro.

L’installazione di ThermoMio è costata al condominio circa 12.000 Euro complessivi, rimborsati in 5 quote annuali da 2.400 Euro (a loro volta suddivise in 6 rate bimestrali da 400 Euro complessivi).

Alla fine del periodo invernale abbiamo calcolato che la spesa annua per l’acquisto del gas era scesa di circa il 20% e cioè a circa 12.000 Euro, che è risultato essere in linea con la media di mercato.

Questo significa che già dal primo anno con gli stessi soldi spesi fino all’anno precedente per l’acquisto del gas, il condominio è riuscisto ad acquistare tutto il gas necessario ai suoi fabbisogni, in più è riuscito a pagare la quota annuale per l’installazione del Sistema ThermoMio e gli sono anche rimasti in cassa circa 600 Euro che sono stati utilizzati per pagare parte delle bollette dell’energia elettrica.

Dopo il quinto anno poi, finite le rate per il rimborso dell’installazione di ThermoMio, il risparmio sarà di circa il 20% e questo comporterà la diminuzione delle spese condominiali annuali richieste ad ogni condòmino.

Inoltre, dai nostri calcoli, risulta che se tutti i condòmini (anche quelli che hanno scelto la soluzione manuale Compliance) adottassero sempre un comportamento più virtuoso, si potrebbe facilmente arrivare ad un risparmio medio di circa il 30%.

L’offerta ThermoMio nella variante automatica EVO usufruisce della detrazione fiscale del 65% anche senza la contestuale riqualificazione della centrale termica.

All’offerta TermoMio descritta è possibile abbinare anche l’installazione di un sistema autonomo per la produzione dell’acqua calda sanitaria, la riqualificazione della centrale termica e molti altre tipologie d’intervento sull’edificio, sempre sfruttando la formula del pagamento in 5 anni con rate bimestrali e sempre usufruendo della detrazione fiscale (del 50% o del 65% a seconda dei casi).

Richiedi senza alcun impegno un sopralluogo o un preventivo gratuito cliccando qui!